Passa ai contenuti principali

A MOLA, IMPORTANTE CONVEGNO STORICO NAZIONALE IN MEMORIA DELLA RIVISTA "HUMANITAS" FONDATA DA PIERO DELFINO PESCE

 


Il Centro di Documentazione Piero Delfino Pesce, ideato e diretto dallo storico molese prof. Nicola Fanizza, sta organizzando un importante e significativo convegno nazionale per ricordare l'impegno del grande intellettuale antifascista attraverso la sua rivista "Humanitas", che fu autentica fucina di idee e di collaborazioni autorevoli di uomini di cultura italiani ed europei.

Un impegno giornalistico, letterario, politico e culturale che il molese Piero Delfino Pesce seppe far diventare palestra di dibattito e di confronto in un ambito nazionale e internazionale.

Ecco l'annuncio del convegno da parte del Centro di Documentazione Piero Delfino Pesce del grande evento storico e culturale che si avvale dell'adesione di importanti fondazioni e associazioni storiche nazionali.

Ecco la presentazione del prof. Fanizza:

Mola di  Bari, gennaio 2023

In allegato,  si condivide il comunicato stampa che annuncia l’organizzazione del Convegno di studi Cent’anni di Humanitas,

da parte del Centro Documentazione Piero Delfino Pesce,

con il patrocinio della Domus Mazziniana e l’adesione dell’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea,

del Comune di Mola di Bari, dell’Associazione Mazziniana Italiana 

e della Fondazione Ugo La Malfa.

Il  convegno, previsto per il prossimo anno, si snoderà in più giornate di studio.

Esso vuole essere, come  momento di crescita culturale e umana,  il doveroso omaggio alla rivista settimanale Humanitas, nel centenario della sua chiusura a causa della violenta repressione del regime fascista nonché alla omonima casa editrice fondata dall’audace editore-intellettuale molese Piero Delfino Pesce.

Il Direttore del Centro Documentazione Piero Delfino Pesce

Nicola Fanizza

www.centrodocumentazionepierodelfinopesce.it

Commenti

KRM Kappa Slow Life

club

club

Post popolari in questo blog

"Ritmo e Riflessioni: un viaggio a Molfetta" di Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso

www.renzosamaritani.it www.renzosamaritani.it Molfetta è una città ricca di storia e di fascino. Il suo centro storico, conosciuto come "Il Borgo", è un dedalo di vicoli e strade strette che serpeggiano tra le case bianche. Questa parte della città risale all'epoca medievale e conserva ancora oggi molte delle sue caratteristiche originarie. Il carattere storico del Borgo è evidente in ogni angolo: dalle antiche porte di accesso alla città, ai resti delle mura difensive, passando per le numerose chiese sparse per le strade. Tra queste, la Cattedrale di San Corrado, patrono della città, si distingue per la sua bellezza e maestosità. Questo magnifico esempio di architettura romanica pugliese, situato direttamente sul mare, è un simbolo distintivo di Molfetta. Un altro punto di riferimento storico di Molfetta è l'antico porto. Questa area, una volta il fulcro dell'attività peschereccia della città, è oggi un luogo di ritrovo per residenti e turisti. Il porto è d

Capitolo 7: "Verdure, Tramonti e Assistenza Tecnica: Ode ad Angela, Tita e gli Eroi di Aruba"

  di Renzo Samaritani per i capitoli precedenti attendere l'uscita dell'ebook prevista per la primavera 2024 oppure contattare la redazione segreteria@soleluna.puglia.it www.soleluna.puglia.it Trani è più che una città, è un mosaico di profumi, colori e suoni che incanta tutti i sensi. Massimiliano e io stiamo adattandoci splendidamente, con Kandy che esplora ogni angolo della nostra nuova casa. Oggi è un giorno significativo: mi appresto a riprendere il mio lavoro in smartworking. Accendo il computer, apro il browser e... niente. Un problema con il servizio di hosting Aruba. Il mio umore si oscura. Scrivo messaggi esasperati ai poveri operatori di Aruba, chiamandoli uno dopo l'altro: Amira, Luca, Alessandro, Simone, Giuseppe, Diego, Manuela. Specialmente Alessandro, il tecnico paziente che, nonostante il mio brutto carattere, risolve il problema con professionalità. Aruba diventa l'eroe inaspettato della mia giornata. Il suono del campanello interrompe i miei pensieri.

Dall'Emilia alla Puglia: Un Nuovo Inizio a Trani e l'Urgente Bisogno di Rivoluzione Verde

23 Settembre 2023 Siamo felici di annunciare che finalmente ci siamo trasferiti a Trani, una città che ci ha sempre affascinati con la sua storia, la sua cultura e i suoi panorami mozzafiato sul mare. Un viaggio che abbiamo fatto con la nostra adorabile gattina Kandy, e con il prezioso ricordo di Kitty, la cui urna con le ceneri è sempre con noi. Kitty sarà sempre nel nostro cuore e nel suo spirito è con noi anche qui a Trani. La decisione di lasciare Bologna è stata motivata da vari fattori. Trani offre un'atmosfera più tranquilla, con un ritmo di vita più adatto a noi. L'aria del mare, il cibo fresco e locale, e la calda ospitalità dei tranesi sono solo alcuni dei vantaggi che ci hanno convinti a fare questo grande passo. Tuttavia, c'è un appunto che sentiamo di dover fare ai tranesi: l'uso eccessivo dell'automobile. Abbiamo notato un inquinamento sia acustico che "odorifero," dovuto all'elevato numero di auto con motori a combustione interna. Questo