Passa ai contenuti principali

Post

Penne con scocchiature e ricotta marzotica

(foto e realizzazione di Rita Reggio) – Nella cucina tradizionale di Trani, le “scocchiature” indicano i germogli delle piante di zucchine. Molti fruttivendoli locali offrono questi talli già puliti. Aggiungo anche delle zucchine piccole complete di fiore. Cuocio zucchine e fiori in padella, mentre i talli vengono bolliti a parte. Dopo averli scolati, unisco i talli alle zucchine in padella. L’acqua di cottura dei talli viene utilizzata per cuocere le penne. Una volta pronte, le penne vengono trasferite in padella per insaporirsi per alcuni minuti. Si può gustare così, dato che è già ricca di sapore, o arricchire il piatto con ricotta forte o marzotica. Un’altra variante prevede l’uso di acciughe soffritte e pangrattato, oppure, per una versione vegana, solo pangrattato o taralli sbriciolati. https://ift.tt/SKY83Od https://ift.tt/p25tXnk

Club Mola di Bari, RENZO SAMARITANI: "Il turismo sostenibile a Mola di Bari: valorizzare il patrimonio culturale e naturale"

  Il turismo sostenibile è un settore in crescita e offre numerose opportunità per valorizzare il patrimonio culturale e naturale di Mola di Bari. In questo articolo, esploreremo le potenzialità del turismo sostenibile nella città e come questo possa essere promosso in modo responsabile e coerente con la tutela dell'ambiente. Il patrimonio culturale Mola di Bari vanta un ricco patrimonio culturale, con monumenti storici, chiese e musei che testimoniano la sua storia e le sue tradizioni. Promuovere il turismo culturale sostenibile significa valorizzare questi luoghi e offrire ai visitatori un'esperienza autentica e rispettosa del territorio. Inoltre, il turismo culturale può contribuire allo sviluppo economico locale e alla conservazione del patrimonio storico-artistico. Il patrimonio naturale Le bellezze naturali di Mola di Bari, tra cui le sue coste, i paesaggi rurali e gli itinerari naturalistici, rappresentano un'importante risorsa turistica sostenibile. La promozione de

Perché Terra Mare Nexus è Favorevole a bus elettrici a Trani e 5G

Come associazione culturale Terra Mare Nexus, siamo favorevoli al progresso tecnologico e all’adozione del 5G. Questa tecnologia, se implementata correttamente, può apportare numerosi benefici ambientali e sociali, allineandosi perfettamente con la nostra missione di promuovere la sostenibilità e la mobilità sostenibile. Benefici Ambientali del 5G 1. **Efficienza Energetica**: – Il 5G offre una maggiore efficienza energetica rispetto alle generazioni precedenti di tecnologie mobili. Le reti 5G possono ridurre il consumo energetico attraverso l’uso di sensori intelligenti e il monitoraggio in tempo reale, che permettono di spegnere automaticamente i dispositivi non necessari, riducendo gli sprechi energetici【 fonte 】. – La capacità del 5G di supportare un numero maggiore di dispositivi con una minore latenza consente una gestione più efficiente delle risorse naturali, come l’acqua nell’agricoltura. Sensori avanzati possono monitorare in modo preciso le necessità delle colture, ridu

Helga Schneider: Metafora della Fragilità della Terra

Nei suoi scritti, come “Il rogo di Berlino”, Schneider descrive la devastazione della guerra in termini così vividi che queste immagini possono essere interpretate come metafore della fragilità della Terra. La distruzione di Berlino durante i bombardamenti è descritta come una ferita inflitta al mondo stesso, evocando l’idea che il nostro pianeta, così come la città devastata, richiede protezione e cura per evitare ulteriori danni​. Helga Schneider: Una Vita di Impegno e Memoria Storica Helga Schneider, nata nel 1937 a Steinberg, oggi in Polonia, è una scrittrice di origine tedesca che ha vissuto gran parte della sua vita in Italia. Le sue opere, tra cui “Il rogo di Berlino” e “Lasciami andare”, sono profondamente segnate dalle esperienze traumatiche della Seconda Guerra Mondiale e dall’abbandono materno. La devastazione della guerra descritta nei suoi libri può essere vista come una metafora della fragilità della Terra, sottolineando l’importanza di proteggere il nostro pianeta. U

Voci di Terra e Mare: Celebrazione della Diversità Culturale a Sole e Luna

L’invito di Renzo e Carmelina per il prossimo evento “Voci di Terra e Mare” promette di essere una festa vibrante e inclusiva della diversità culturale. Questa iniziativa, organizzata da Sole e Luna, mira a riunire persone di diverse origini per condividere storie, esperienze e culture attraverso la musica, la letteratura e il dialogo. Un Evento Ricco di Significato L’evento si terrà quattro volte all’anno a partire dal 6 luglio 2024, alle ore 21.00, e si svolgerà in un formato misto, con possibilità di partecipazione sia in presenza sia virtuale. La piattaforma Google Meet sarà utilizzata per facilitare la partecipazione a distanza, assicurando che chiunque, ovunque si trovi, possa essere parte di questa celebrazione. Ospiti d’Eccezione Tra i principali protagonisti di questa edizione ci sono la giornalista Carmelina Rotundo Auro e lo scrittore Renzo Samaritani. Carmelina Rotundo Auro, nota per il suo impegno nel promuovere la diversità culturale, condividerà le sue esperienze e

Voci di Terra e Mare: Celebrazione della Diversità Culturale a Sole e Luna

L’invito di Renzo e Carmelina per il prossimo evento “Voci di Terra e Mare” promette di essere una festa vibrante e inclusiva della diversità culturale. Questa iniziativa, organizzata da Sole e Luna, mira a riunire persone di diverse origini per condividere storie, esperienze e culture attraverso la musica, la letteratura e il dialogo. Un Evento Ricco di Significato L’evento si terrà quattro volte all’anno a partire dal 6 luglio 2024, alle ore 21.00, e si svolgerà in un formato misto, con possibilità di partecipazione sia in presenza sia virtuale. La piattaforma Google Meet sarà utilizzata per facilitare la partecipazione a distanza, assicurando che chiunque, ovunque si trovi, possa essere parte di questa celebrazione. Ospiti d’Eccezione Tra i principali protagonisti di questa edizione ci sono la giornalista Carmelina Rotundo Auro e lo scrittore Renzo Samaritani. Carmelina Rotundo Auro, nota per il suo impegno nel promuovere la diversità culturale, condividerà le sue esperienze e

Tiella barese con riso, patate e alga nori

Per preparare questa deliziosa torta di verdure, inizia tagliando le patate e le cipolle in dischi sottili, ma non troppo fini. Prendi una tortiera e ungi il fondo con un po’ di olio. Procedi disponendo uno strato di patate, seguito da uno di riso, cipolla, formaggio vegano, alcuni pomodorini e alghe spezzettate. Salare leggermente. Ripeti questa sequenza per creare complessivamente tre strati. Per l’ultimo strato, aggiungi un’ulteriore spolverata di pangrattato, formaggio vegano e un filo d’olio per gratinare. Versa acqua fino a raggiungere metà dell’altezza della teglia. Inforna a 180°C in modalità statica per circa 35 minuti. fonte clicca qui https://ift.tt/D2BbyLl https://ift.tt/b0uA5xt

KRM Kappa Slow Life

club

club